Pagina Principale | Mappa del sitoInformazioni | Forum

 
  Sei su Regio Esercito
 
Indice Principale

Fascismo

Il Regio Esercito

L'industria bellica

Le campagne di guerra

La R.S.I

Il Regno del Sud

I Reparti

Le Armi

I Mezzi


Indice di sezione

Indietro



 

Uniformi

 

 

 

 

Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale

Comando Generale

 

Istruzione sulla uniforme della M.V.S.N

 

(Ufficiali, Sottufficiali e Camicie Nere)

 

(1941 - XIX)

    

 

CAPO II

Uniforme dei Sottufficiali

Aiutanti e Marescialli

 

Uniforme ordinaria G.V.

 

 

 

Aiutanti e Marescialli 

1) L'uniforme ordinaria g. v. si compone di:

- Berretto rigido g. v. (cappello alpino per gli appartenenti alla Milizia Confinaria, Milizia Forestale, Milizia Universitaria);
— Giubba g. v. con nastrini di decorazioni.
— Camicia nera e cravatta nera.
— Pantaloni corti g. v.
— Gambali neri con scarpe alte nere o stivaloni neri (marrone per la Milizia Forestale)

— Cinturino di stoffa g. v. con pugnale da sottufficiale.

— Guanti di pelle nera.
Particolari di confezione:
1) Berretto rigido-di castorino g. v. con fregio ricamato in argento su panno g. v.

Distintivo di grado: gallone d'argento alto mm. 16 con la parte centrale striata di seta nera per un'altezza di mm. 12.
Cappello alpino di castorino g. v. con fregio ricamato in argento su panno g. v.; senza nappina nÚ penna salvo le Milizie Forestale e Confinaria che portano la sola nappina in metallo argentato; distintivo di grado dello stesso gallone del berretto rigido, posto ad angolo.
2) Giubba di stoffa diagonale ad un petto, chiusa con quattro bottoni di metallo argentato con in rilievo il fregio della Milizia ordinaria, della SpecialitÓ o della Milizia speciale.
Cinturino di stoffa, alto mm. 40 con attacco per pugnale. Fiamme nere a due punte di mm. 90 x 40. Pascetti . di metallo argentato di mm. 30 x 5 (in smalto rosso per gli squadristi).
Quattro tasche applicate (non a soffietto) chiuse con quattro bottoni piccoli di metallo argentato simili a quelli della bottoniera. Controspalline con fregio della Milizia ordinaria, SpecialitÓ o Milizia Speciale e distintivi di grado consistenti in uno o pi¨ galloncini d'argento striati in seta nera posti trasversalmente. Sono assicurate alla spalla mediante una linguetta ed un passante ed un bottoncino argentato a vite.
Le manopole e le controspalline sono filettate in nero (mm. 2).
Gli appartenenti ,alle SpecialitÓ e Milizie Speciali portano le fiamme le manopole e le controspalline filettate con il rispettivo colore.

Quelli delle Milizie Speciali portano orizzontalmente: al centro delle manopole un alamaro in lana nera delle dimensioni di mm. 10 filettato con panno del rispettivo colore.
3) Pantaloni corti g. v. dello stesso tessuto della giubba. Hanno lungo la cucitura, una banda formata da una striscia di panno nero di mm. 20.

Gli appartenenti alle Milizie Speciali e alla Milizia Confinaria portano le bande doppie con una filettatura centrale di mm. 1 del colore relativo alle specialitÓ stesse.
Si indossa :
- nel servizio giornaliero di caserma o presso comandi, uffici, stabilimenti, ecc.;
- intervenendo a manifestazioni sportive o intervenendo in rappresentanza o quale invitato alle feste di altre Forze armate;
- intervenendo a cerimonie alle quali i civili intervengono in abito da passeggio o con l'uniforme del P.N.F. senza decorazioni.
Uso del pantalone lungo:
Per gli aiutanti e marescialli Ŕ facoltativo .fuori servizio e negli uffici, durante le ore pomeridiane, l'uso del pantalone lungo della stessa stoffa della giubba senza bande e senza risvolto, con scarpe nere basse e calze nere.

2) Uniforme da guerra.

L'uniforme da guerra si compone di :
- Elmetto o berretto da campo g. v. (cappello alpino per le Milizie Forestale e Confinaria).
- Giubba di panno g. v. con nastrini di decorazioni di dimensioni ridotte.
- Camicia nera con cravatta nera.
- Pantaloni corti di panno g. v..
- Fasce mollettiere g. v. o calzettoni g. v. con scarpe di cuoio naturale oppure stivaloni neri o gambali neri con scarpe alte nere (marrone per la Milizia Forestale).
- Guanti di pelle nera.
- Cinturone di cuoio nero (marrone per la Milizia Forestale) con pistola e pugnale da guerra (1).
Particolari di confezione:
1) Elmetto metallico g. v. con il fregio verniciata in nero.
Berretto da campo (della foggia indicata per gli Ufficiali) di panno o tela g. v. con fregio di dimensioni ridotte ricamato in raion bianco.
Distintivo di grado: gallone da aiutante,di dimensioni ridotte ricamato in raion bianco.
Cappello alpino: fregio in raion bianco e galloni distintivi di grado ricamati in raion bianco. Nappina di metallo brunito per le Milizie Forestale e Confinaria.

2) Giubba di panno g. v. simile, per la foggia ed il panno, a quella attualmente in uso per la truppa.
Senza cinturino di stoffa e senza filettatura alle manopole.
Fiamme nere a due punte lunghezza mm. 60 larghezza mm. 32.
Bottoni lisci di frutto g. v. con gambo.
Controspalline: senza alcun fregio cucite con la base all'attaccatura della manica e fissate all'altra estremitÓ con un bottone di frutto liscio g. v. con gambo.
Distintivi di grado: galloncini sulle controspalline ricamati in raion bianco.
Nastrini di decorazioni: di dimensioni ridotte larghezza rnm. 5 lunghezza mm. 20.
Fasci per bavero: in metallo bianco; squadristi in smalto rosso. Dimensioni mm. 30 x 5.

3) Pantaloni di panno g. v. senza bande.
Si indossa:
nel periodo di guerra con i reparti mobilitati.
3) Grande uniforme per il tempo di guerra.

Durante, il periodo di guerra in tutte le circostanze in cui Ŕ prescritta la grande uniforme sarÓ indossata quella ordinaria con decorazioni. Cinturone di cuoio nero (marrone per la Milizia Forestale) con pistola e pugnale da guerra. Guanti neri. Berretto rigido o cappello alpino (elmetto nero nei servizi armati con truppa, elmetto g. v. per i reparti mobilitati con il R.E.).
Si indossa :
- nelle solennitÓ militari o nazionali.
- comparendo dinanzi a un Tribunale militare.
- partecipando a cerimonie nuziali.
- in tutte le occasioni in cui venga ordinato.
4) Uniforme da marcia.

╚ identica quella ordinaria g. v. con pantaloni corti, cinturone nero (marrone per la Milizia Forestale) con pistola e pianale da guerra; berretto da campo g. v. (o copricapo normale per le SpecialitÓ e Milizie speciali che non hanno i i dotazione il berretto da campo) oppure elmetto metallico nero nei servizi armati.
Si indossa :
- nei servizi armati o di ordine pubblico.
- nelle inaugurazioni di monumenti, lapidi o partecipando a cerimonie commemorative di caduti di guerra.
- intervenendo in rappresentanza o spontaneamente a cerimonie funebri.
- nelle ispezioni alle guardie.
- ai campi, manovre, esercitazioni di campagna.
 

Primi capi squadra - capi squadra - brigadieri e vicebrigadieri

1) L'uniforme ordinaria g. v. si compone di :
- Berretto rigido g. v. (cappello alpino per le Milizie Forestale, Confinaria e Universitaria).
- Giubba di panno g. v. con nastrini di decorazioni.
- Camicia nera e cravatta nera.
- Pantaloni corti di panno g. v.
- Gambali neri con scarpe alte nere o stivaloni neri (di color marrone per la Milizia Forestale).
- Cinturino di panno g. v. con pugnale. Bandoliera con pistola per le Milizie speciali, conduttori d'automezzi e palafrenieri.
- Guanti di pelle nera.
Particolari dei singoli oggetti:
1) Berretto rigido g. v. simile a quello degli aiutanti, senza distintivi di grado.

Fregio ricamato in argento su panno g. v.
Cappello alpino simile a quello degli aiutanti con fregio ricamato in argento senza distintivi di grado. Nappina di velluto di vario colore, a seconda della Legione, per la Milizia Forestale e di velluto nero per la Confinaria.
2) Giubba di panno g. v. di stoffa diagonale ad petto con quattro tasche e cinturino di stoffa con attacco per il pugnale, chiusa con quattro bottoni di metallo bianco (analoghi a quelli degli aiutanti).

Le tasche sono chiuse da bottoni piccoli di metallo bianco analoghi a quelli della bottoniera centrale.

Fiamme nere a due punte come per gli aiutanti. Dimensioni mm. 90 x 40.
Le SpecialitÓ e Milizie Speciali le portano filettate con il colore rispettivo. Fascetti regolamentari delle dimensioni  di mm. 30 x 5 (come per gli aiutanti).
Controspalline con fregio e filettatura (come per gli aiutanti). Sono assicurate alla spalla mediante una linguetta ed un passante ed un bottoncino argentato a vite.
Gli appartenenti alle Milizie speciali portano orizzontalmente al contro delle manopole un alamaro di lana nera delle dimensioni di mm. 100 x 20 filettato di panno del colore della Milizia Speciale.
Distintivi di grado sulle maniche confezionati in gallone di tessuto argentato fatti a V. Sono applicati in modo che il vertice dell'angolo sia situato al centro della mezza manica superiore esterna e ad un terzo circa dell'intera manica a partire dalla spalla, l'apertura dell'angolo Ŕ di 90 gradi e la lunghezza delle ali Ŕ di mm. 60.
3) Pantaloni corti g. v. con banda di panno nero larga mm. 20. Gli appartenenti alle Milizie Speciali ed alla Milizia Confinaria portano doppie bande con al centro una filettatura di mm. i del colore rispettivo.
Si indossa:
- nel servizio giornaliero di caserma, presso comandi, unici, stabilimenti;

- intervenendo a manifestazioni sportive o intervenendo in rappresentanza o quale invitato alle feste di altre Forze armate;

- intervenendo a cerimonie alle quali i civili intervengono in abito da passeggio o con l'uniforme del P.N.F. senza decorazioni.

2) Uniforme di guerra

L'uniforme da guerra si compone di:
- Elmetto o berretto da campo g. v. (cappello alpino per le Milizie Forestale e Confinaria).
- Giubba di panno g. v. con nastrini di decorazioni di dimensioni ridotte (mm. 20x5).

- Camicia nera e cravatta nera.
- Pantaloni corti di panno g. v.
- Fasce mollettiere g. v. o calzettoni g. v. con scarpe di cuoio naturale.
- Cinturino con giberne, moschetto mod. 91 e pugnale da guerra. Bandoliera con pistola e moschetto mod. 91 per le Milizie Speciali, conduttori d'automezzi e palafrenieri. Bandoliera g. v. con pistola per la Milizia Artiglieria Contraerei e la Milizia Artiglieria Marittima.
Particolari di confezione:
1) Elmetto metallico grigio verde con fregio verniciato in nero.
Berretto da campo di panno g. v. con fregio ricamato in raion bianco senza distintivo di grado. Cappello alpino : fregio ricamato in raion bianco senza distintivi dý grado e senza nappina nÚ penna salvo le Milizie Forestale e Confinaria che portano la sola nappina di velluto di vario colore, a seconda della Legione, per la Milizia Forestale e di velluto nero per la Milizia Confinaria.
2) Giubba di panno g. v. simile a quella della truppa.

Senza cinturino di stoffa e senza filettatura alle manopole.
Bottoni di frutto lisci g. v. con gambo.
Fiamme nere a due punte di mm. 60 per mm. 32.
Controspalline senza alcun fregio o distintivo cucite con la base all'attaccatura della manica e fissate all'altra estremitÓ con un bottone di frutto liscio g. v. con gambo.
Distintivi di grado come per l'uniforme ordinaria ma ricamati in raion bianco e con le ali ridotte a mm. 25.
Nastrini di decorazioni di dimensioni ridotte larghezza mm. 5, lunghezza mm. 20.
Fascetti per bavero di metallo bianco; in smalto rosso per gli squadristi. Dimensioni mm. 30 x 5.

3) Pantaloni corti g. v. senza bande.
Si indossa:
nel periodo di guerra con i reparti mobilitati.

3) Grande uniforme per il tempo di guerra.

Durante il periodo di guerra in tutte le circostanze in cui Ŕ prescritta la grande uniforme sarÓ indossata quella ordinaria con decorazioni.
Nei servizi armati con truppa: uniforme da marcia con decorazioni ed elmetto nero, (elmetto g. v. per i reparti mobilitati con R. E.).
Si indossa:
- nelle solennitÓ militari e nazionali;

- comparendo dinanzi a un Tribunale militare;
- partecipando a cerimonie nuziali;
- in tutte le occasioni in cui venga ordinato.

4) Uniforme da marcia.

╚ identica: quella ordinaria g. v. con fasce gambiere nere e calzerotti bianchi - scarpe nere - cinturino con giberne, moschetto mod. 91 e pugnale da guerra. Bandoliera con pistola per le Milizie speciali, Milizia Artiglieria Contraerei, Milizia Artiglieria Marittima, conduttori d'automezzi e palafrenieri. Berretto da campo g. v., (o copricapo normale per le SpecialitÓ e Milizie speciali che non hanno in dotazione il berretto da campo) oppure elmetto metallico nero nei servizi armati.
Si indossa:
- nei servizi armati o di ordine pubblico;
- nelle cerimonie commemorative dei caduti in guerra.
- nelle cerimonie funebri.
- nelle ispezioni alle guardie.
- ai campi, manovre, esercitazioni di campagna.

5) Soprabiti per ufficiali
1) Cappotto di panno g. v.

╚ di panno da sottufficiale di foggia uguale a quella degli Ufficiali. Sulle spalle ha applicate le controspalline come per la giubba g. v. Gli aiutanti ed i marescialli portano i distintivi di grado sulle controspalline; gli altri sottufficiali portano i distintivi di grado sulle maniche del cappotto uguali a quelli prescritti per la giubba.
Al bavero sono applicati i fascetti e le fiamme nere come per la giubba g. v.
Col cappotto il pugnale deve essere portato esternamente, facendo passare il pendaglio attraverso l'apertura praticata sul lato sinistro del cappotto stesso.
Con l'uniforme da marcia il cinturone va portato sopra il cappotto.
La lunghezza del cappotto deve essere tale da non restare mai al disopra dell'orlo degli stivali o gambali nÚ scendere al disotto di esso pi¨ di 10 cm.
Si indossa:
- con l'uniforme g. v. nella stagione invernale;
2) Impermeabile (facoltativo):
di colore cachi con le seguenti caratteristiche:
- a un petto;

- foggia a campana;

- cintura della stessa stoffa con fibbia in metallo dello stesse colore, corrente entro due passanti fissati ai fianchi dell'impermeabile;
- la lunghezza deve essere tale da non restare mai al disopra dell'orlo degli stivali o gambali nÚ scendere al disotto di esso pi¨ di 10 cm.
- facoltativo l'uso del cappuccio;
- fascetti al bavero.
Ne Ŕ consentito l'uso fuori servizio e solo con tempo piovoso agli aiutanti e primi capi squadra; non si porta con la grande uniforme.
Per i sottufficiali della Milizia Stradale e Portuaria seguita ad essere di prescrizione l'impermeabile bleu scuro del tipo aeronautica.
Per i sottufficiali della Milizia Ferroviaria (esclusi i marescialli) l'impermeabile Ŕ di colore grigio verde.
3) Giubbone in pelle.
Simile a quello degli Ufficiali.
Sul bavero porta i fascetti e i distintivi di grado. ╚ portato in servizio dalla Milizia della Strada e dai conduttori d'automezzi.

 

 

 

------------------

NOTE

1) Gli Aiutanti portano in sostituzione della pistola il moschetto mod. 91 da cav. quando sono inquadrati con truppa armata.

 

 

 

Precedente

[ 1 ] [ 2 ] [ 3 ] [ 4 ] [ 5 ]

Successiva

 

 

 

 

 

Fonte

Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale - Comando Generale, "Istruzione sull'uniforme della M.V.S.N. (Ufficiali, Sottufficiali e Camicie Nere)", 1941-XIX, Roma, Stabilimento tipografico del Genio Civile

 



Pagina Principale | Mappa del sitoInformazioni | Forum